TEATRO PALLADIUM – Infiniti mondi

…non è un sol mondo,
una sola terra,
un solo sole…

Giordano Bruno

A valle di un’esperienza traumatica, in particolare per gli artisti e per il loro pubblico, il teatro come luogo di spettacolo, di cultura e di formazione ha oggi più che mai il compito di fare i conti con le molteplici manifestazioni del reale e degli immaginari, in un contesto che si trasforma più rapidamente di quanto tutti noi potessimo prevedere, generando il senso di qualcosa che sta per avvenire.

La stagione del Teatro Palladium proietta questa pluralità e questa condizione di attesa nel dialogo senza confini tra le diverse discipline artistiche. Infinite sono, infatti, le visioni che il teatro costruisce e propone al nostro sguardo, al nostro sentire, al nostro spirito.

L’ultimo orizzonte del sipario si alza così ancora una volta, offrendo ai nostri occhi l’occasione di scoprire, sognare, condividere nuovi mondi e nuove idee, per affrontare il presente e prepararci al futuro.

TEATRO PALLADIUM – Orbita

Orbita traccia una mappatura della scena contemporanea nazionale e internazionale disegnando una stagione danza articolata tra due palcoscenici: il Teatro Palladium e il Teatro Biblioteca Quarticciolo
Caricamento Eventi

Destini incrociati

Piazza Bartolomeo Romano
18 Novembre 2021 h. 09:00
€18
  • Questo evento è passato.

Rassegna nazionale di Teatro Carcere

a cura del Teatro Universitario Aenigma

e del Coordinamento Nazionale Teatro in Carcere

con il sostegno di MiC Ministero della Cultura / Direzione generale dello Spettacolo

con il Patrocinio di Ministero della Giustizia

e le collaborazioni di Università degli Studi Roma Tre

Associazione Nazionale Critici di Teatro (A.N.C.T.),AGITA Teatro

Agli spettacoli, frutto di laboratori produttivi realizzati con detenuti, si alterneranno altri significativi eventi. Verrà in questo modo restituito un panorama ampio delle nuove esperienze drammaturgiche sperimentate da registi e autori professionisti che da anni lavorano sul campo con detenute e detenuti, spesso direttamente coinvolti anche nel processo di scrittura e allestimento. Saranno ospitati allestimenti frutto di laboratori realizzati all’interno o all’esterno degli istituti penitenziari (in questo caso con persone impegnate in percorsi di esecuzione penale esterna). Sarà inoltre allestita una sezione interamente dedicata alla proiezione di video, selezionati e scelti dalla direzione artistica della Rassegna. L’audiovisivo è uno strumento indispensabile per documentare le esperienze di teatro in carcere, in grado di restituire la ricchezza, l’articolazione e la diffusione ormai capillare di questo importante settore del teatro italiano, che ha evidenti ricadute sulla funzione di riabilitazione che il carcere deve istituzionalmente sviluppare. Saranno organizzati laboratori di accompagnamento alla visione degli spettacoli, destinati ai detenuti e agli spettatori della Rassegna, con il coinvolgimento delle Scuole, curati da Agita (associazione nazionale e agenzia formativa) e laboratori di critica teatrale, in collaborazione con l’ANCT (Associazione Nazionale dei Critici di Teatro). 

 

ore 9.00

PRESENTAZIONE DELLA RASSEGNA

Saluti istituzionali; in collaborazione con l’Associazione Tevereterno

 

ore 10.00-13.00

FILMARE IL CARCERE

tavola rotonda con: Mimmo Sorrentino (drammaturgo e regista teatrale), Bruno Oliviero (sceneggiatore di Cattività e di Ariaferma), Salvatore Striano (attore), Valentina Venturini (professoressa di Storia del Teatro, Università Roma Tre), Vito Zagarrio (professore di Cinema, Televisione e Fotografia, Università Roma Tre), Antonio Calone (acting coach)

CATTIVITÀ 

film

regia di Bruno Oliviero

sceneggiatura di Mimmo Sorrentino, Bruno Oliviero, Luca Mosso

con le attrici recluse nella sezione di alta sicurezza del carcere di Vigevano

Materiali di lavoro da ARIAFERMA

a cura di Lea Dicursi e Antonio Calone

ARIAFERMA è un film di Leonardo Di Costanzo

sceneggiatura di Leonardo Di Costanzo, Bruno Oliviero, Valia Santella

con Toni Servillo, Silvio Orlando, Fabrizio Ferracane, Salvatore Striano, Roberto De Francesco, Pietro Giuliano, Nicola Sechi, Leonardo Capuano, Antonio Buil, Giovanni Vastarella, Francesca Ventriglia

 

ore 15.00

RAMONA E GIULIETTA

Le donne del Muro Alto e Associazione Per Ananke

regia di Francesca Tricarico

 

ore 18.45

I SOPRAVVISSUTI 

Compagnia Lo Spacco (C.C. Pesaro) – Teatro Universitario Aenigma

regia di Francesco Gigliotti

 

ore 21.15

QUESTO È IL MIO REGNO 

con Cosimo Rega

coordinamento artistico Fabio Cavalli,

consulenza drammaturgica Valentina Venturini

musiche e accompagnamento dal vivo M° Franco Moretti

Alla presenza di 

Marta Cartabia, Ministra della Giustizia

Luca Pietromarchi, Rettore dell’Università degli Studi Roma Tre 

 

Details

Date: 18 Novembre 2021
Time: 09:00
Cost: €18
Evento CategoryTeatro

Luogo

Venue Name: Teatro Palladium
Address: Piazza Bartolomeo Romano
Roma, Lazio 00154 Italia
Phone: +39 06 57332772