Quando:
19 novembre 2017 giorno intero
2017-11-19T00:00:00+01:00
2017-11-20T00:00:00+01:00
Dove:
Teatro Palladium
Piazza Bartolomeo Romano
5, 00154 Roma RM
Italia
Costo:
intero € 15 / ridotto € 10 / studenti € 5

Visioni Fuori Raccordo – Rome Documentary Fest

10a edizione 2017 – Il cinema documentario italiano e internazionale a Roma

15-17 novembre Apollo 11

18-19 novembre Teatro Palladium

 

 

 

VISIONI FUORI RACCORDO – Rome Documentary Fest

X EDIZIONE – 2017

Sabato 18 e Domenica 19 Novembre 2017

 

Teatro Palladium – Università Roma Tre

Piazza Bartolomeo Romano 8 – Roma

Ingresso agli spettacoli 5€

 

 

Approda al Teatro Palladium, per le ultime due serate, VISIONI FUORI RACCORDO – ROME DOCUMENTARY FEST, l’unico festival romano dedicato al cinema documentario con film italiani e internazionali in anteprima a Roma ed eventi speciali, che quest’anno compie dieci anni e anche per questa edizione proporrà storie e linguaggi lontani dalle mappe conosciute continuando a indagare i confini sia fisici che simbolici dell’essere umano e dei suoi spazi.

 

Si può mappare un territorio partendo dai centri, dalle aree consolidate. Oppure si può tentare una cartografia meno convenzionale, attraversando i confini, perlustrando le pieghe irrisolte, sostando nei non-luoghi in continua ridefinizione. Il territorio di Visioni fuori Raccordo è il cinema documentario e la nostra ricerca, edizione dopo edizione, ha preferito di gran lunga questa seconda strada” afferma il direttore artistico Luca RicciardiQuesti dieci anni sono non solo un traguardo ma confermano anche una riflessione e uno sguardo che osserva lo stato della produzione documentaristica a partire dagli approcci e dalle opere che si mettono in discussione e che, facendolo,  interrogano le  forme espressive consolidate. Se c’è un comune denominatore nella varietà di scelte che compongono la selezione di questa decima edizione del festival, è proprio quello dello stupore verso l’inatteso, nel racconto e nei suoi linguaggi”.

 

Visioni fuori raccordo è organizzato e prodotto dall’Associazione LABnovecento con il patrocinio della Roma Lazio Film Commision, è sostenuto da Regione Lazio – Assessorato alla Cultura e da SIAE – Società Italiana Autori ed Editori, ed è realizzato grazie alla collaborazione di: Moving Docs – DOC IT, Road Television; Thalia Group; Archivio Audiovisivo del movimento operaio e democratico; Istituto Svizzero; Cinema del Reale; Università degli Studi Roma Tre. E’ anche partner della mostra “CECILIA MANGINI – VISIONI E PASSIONI. Fotografie 1952-1965” in corso fino al 30 novembre al Museo delle Civiltà – Arti e Tradizioni Popolari di Roma.

 

 

Di seguito il programma del 19 novembre al Palladium,

che vedrà anche svolgersi, domenica alle ore 22, la premiazione dei documentari vincitori del concorso.

 

Ore 16.00

SIMPLEMENTE ESTAMOS AQUÍ, di Tommaso Lusena De Sarmiento e Simone Carnesecchi

CONCORSO ITALIANO / anteprima romana, Messico/Italia, 2017, 70’

Simplemente Estamos Aquí, rappresenta una speranza, la capacità umana di comprendere che tutti noi abbiamo un luogo in questo pianeta, rispettando etnie e provenienza. Un documentario che cerca di avvicinare lo spettatore a quell’energia sacra del deserto di Wirikuta, attraverso la storia di un uomo e del suo particolare punto di vista, presentandoci il cammino del cambiamento, affrontato con rispetto e amore per la terra e per i suoi abitanti!

 

Ore 18.00

GHOST HUNTING, di Raed Andoni

VISIONI INTERNAZIONALI HOMELANDS

anteprima romana, Palestina/Francia/Svizzera/Qatar, 2017, 94’

Con l’intenzione di affrontare i fantasmi che lo perseguitano, il regista palestinese Raed Andoni riunisce un gruppo eclettico di ex prigionieri per ricostruire una copia di Al-Moskobiya, il principale centro dove vengono svolti gli interrogatori in Israele, dove lui stesso è stato detenuto all’età di 18 anni. Giorno dopo giorno, i protagonisti danno forma ad un luogo che tutti loro hanno vissuto, e in quell’ambiente ripropongono le loro storie. Mentre lavorano ad alzare le pareti delle celle, le parole e le emozioni si sciolgono.

 

 

Ore 20.00

DOLPHIN MAN, di Lefteris Charitos (il regista sarà presente in sala)

 

 

VISIONI INTERNAZIONALI HOMELANDS

anteprima romana, Grecia/Francia/Canada/Italia, 2017, 70’

L’eccezionale ritratto di Jacques Mayol, uomo che ha sfidato i limiti del corpo umano e della mente, non solo per infrangere dei record, ma nel tentativo di scoprire l’affinità più profonda tra l’essere umano e il mare. Dal Mediterraneo al Giappone, dall’India alle Bahamas, si incontrano gli amici più stretti e i figli di Mayol Dottie e Jean-Jacques, nonchè i campioni del mondo di immersione William Trubridge, Mehgan Heaney-Grier e Umberto Pelizzari. Con la voce narrante di Jean-Marc Barr, l’attore che ha impersonato Mayol nel film “Le Grand Bleu”, The Dolphin Man, intreccia un archivio di rari filmati storici degli anni ’50, con una splendida fotografia subacquea contemporanea, per scoprire come l’Uomo Delfino ha rivoluzionato il mondo dell’apnea e dell’immersione profonda, portando una nuova consapevolezza al nostro rapporto con il mare.

In collaborazione con il network europeo @Moving Docs di cui @Doc/it – Associazione Documentaristi Italiani fa parte, volto alla distribuzione congiunta di documentari in Europa attraverso innovative strategie di sensibilizzazione del pubblico.

 

Ore 22.00

PREMIAZIONE DOCUMENTARI VINCITORI DEL CONCORSO

 

Comunicato Stampa:

cs Visioni fuori raccordo – 18-19 novembre

 

Visioni Fuori Raccordo – Rome documentary Fest è il festival di Roma dedicato al documentario nella sua molteplicità di linguaggi.

Direzione: Luca Ricciardi Curatori: Giacomo Ravesi, Laura Romano, Fabio Mancini Organizzazione: Valeria Adilardi, Paolo Ricciardi

Prevendite:
biglietteria.palladium@uniroma3.it – tel. 327 2463456 (orario 10:00-13:00 / 15:00 – 20:00)
http://www.liveticket.it/TeatroPalladium