Clicca per visualizzare la mappa
Quando:
9 aprile 2017@18:00
2017-04-09T18:00:00+02:00
2017-04-09T18:30:00+02:00
Dove:
Teatro Palladium
Piazza Bartolomeo Romano
8, 00154 Roma
Italia
Costo:
€10 intero | €5 ridotto studenti e soci SPMT
Contatto:
Biglietteria Teatro Palladium
327 2463456

Festival Le compositrici 2017

Scuola Popolare di Musica di Testaccio
Università Roma Tre
Dipartimento di Filosofia, Comunicazione e Spettacolo
Dipartimento di Scienze della Formazione
a cura di Orietta Caianiello, Andrea Fossà
Francesca Pellegrini (SPMT)
in collaborazione con Luca Aversano,
Milena Gammaitoni (Università Roma Tre)

Si ringrazia il Conservatorio “PIccinni” di Bari per la cortese collaborazione

Logo_Conservatorio_Piccinni

Il festival Le Compositrici, giunto alla sua quarta edizione, vuol mettere in risalto opere scritte da musiciste, spesso rimaste nell’ombra, a cui la storia non ha riservato un posto nella memoria collettiva.
Dal Cinquecento alla metà del Novecento, le compositrici hanno faticato a conquistarsi uno spazio pubblico, e fin quando l’educazione musicale non é stata liberalizzata sono state sottoposte a pregiudizi sociali di ogni tipo. Molte opere sono disperse, solo poche
sono pubblicate e anche quando le loro autrici hanno incontrato successo in vita, sono state spesso dimenticate dopo la morte.
Negli ultimi anni sono state molte le iniziative atte a colmare il buio calato su di loro e questo festival, l’entusiasmo dei partecipanti, la sfida di una continua ricerca di materiali, rappresentano il giusto tributo che le musiciste ed i musicisti della Scuola Popolare di Musica di Testaccio vogliono dare in prima persona.

domenica 9 aprile
ore 18,00

Arie scelte dall’opera
La liberazione di Ruggero dall’isola di Alcina
di Francesca Caccini (1574-1640)
Ensemble vocale e strumentale di allievi del Conservatorio “N. Piccinni” di Bari

a seguire

Omaggio a Amy Beach
(1867-1944) nel 150° anniversario della nascita
soprano Maria Chiara Pavone
violino Caterina Bono
violoncello Andrea Fossà
pianoforte Orietta Caianiello

I concerti saranno preceduti da brevi presentazioni e/o letture, a cura di docenti, studenti e ospiti dell’Università di Roma Tre e della Scuola Popolare di Musica di Testaccio.